Piccoli consigli per iniziare (davvero) a meditare.

Questi consigli vogliono aiutarvi a creare una pratica meditativa giornaliera.

Ogni giorno è il giorno giusto per iniziare a meditare e più meditiamo più questa pratica diventerà parte della nostra quotidianità.

Alla fine, meditare diventerà come bere un buon caffè la mattina presto.

Fidati del processo, non giudicare il singolo giorno ma valuta il tuo impegno generale.

Buona meditazione!

1. Scegli quello che ti piace fare

Ci sono infiniti modi di meditare, soprattutto se hai iniziato da poco, non provare a stare seduto su un cuscino per ore.. Ci sono meditazioni di ogni tipo: quella in cui si cammina con consapevolezza (magari al parco), quella in cui si fissa la fiamma di una candela.. Insomma, ognuno può trovare il tipo di meditazione più affine a sé. Scegli la tua!

2. Non importi obiettivi irrealizzabili

Non essere severo con te stesso e non importi obiettivi troppo grandi che poi ti faranno sentire frustrato e, magari, anche arrabbiato. E’ molto meglio meditare per pochi minuti tutti i giorni che meditare una volta al mese per ore.

Prova a creare una routine fattibile e piacevole.

3. Parla a qualcuno della tua volontà nel creare una routine

A volte, parlare con qualcuno ti aiuta ad impegnarti di più in quello che stai facendo, questo perché così ti sembra di essere più responsabile del tuo progetto.

4. Metti in pausa i social e medita

Una delle frasi che si ripetono più spesso sono “mi piacerebbe fare sport/iniziare una dieta/meditare/… ma sono troppo impegnato.” Bene, prova anche a inserire l’avviso del tempo trascorso sui tuoi social. Dopo una o due ore di utilizzo, riceverai delle notifiche di avviso e tu potrai quindi trovare del tempo che altrimenti sarebbe inevitabilmente andato via, senza che te ne rendessi conto. 

5. Non avere aspettative 

Non pensare che sedendoti un’ora riuscirai a meditare per tutto il tempo senza sentire il cane dei vicini che abbia o il ticchettio dell’orologio, senza avere un crampo ai piedi o una mosca sul naso.. Siamo umani. Accettiamo tutto quello che arriva, senza giudicarci e senza aspettative.

6. Trova il tuo Angolo per Meditazione

Può aiutare molto trovare uno spazio specifico per meditare. Create il vostro angolo per meditare in una zona che vi piace della vostra casa. Decidete voi se decorarlo o lasciarlo semplice. In ogni caso, rendetelo vostro.

7. E’ tempo di sederci!

Trovate una posizione in cui state comodi. Fare yoga serve anche a riuscire a stare nelle posizioni sedute per meditare più a lungo e con meno fastidi. Esistono tantissime posizioni sedute, quella più conosciuta è a gambe incrociate. Non stai comodi così? Va bene! Siediti su un cuscino, su un pouf, su una sedia. Una volta che avrai individuato una posizione in cui sei comodo, raddrizza bene la schiena e prova a non muoverti per tutto il tempo della meditazione. Rilassa le spalle, il collo, rilassa la mandibola, crea un mudra con le mani o semplicemente appoggiale sulle ginocchia o sulle cosce. Chiudi gli occhi con lentezza e controllo. Ora che fare? Respira, lentamente e con consapevolezza.  

8. Usa il timer

Metti il cellulare su silenzioso o in modalità aereo e usalo come timer. Non hai mai meditato? Imposta per la prima volta il timer ad un minuto. Ti è sembrato fin troppo semplice? Bene, aumenta progressivamente i minuti. Iniziare con un minuto ti farà sentire rassicurato delle tue abilità meditative, questo perché non esistono abilità specifiche, esistono tre fattori: pazienza, disciplina ed esperienza.

9. Non scoraggiarti!

Noterai che appena chiuderai gli occhi, la mente sembrerà un vulcano di pensieri. L’obiettivo della meditazione non è di avere la mente libera dai pensieri ma di osservarli senza esplorarli.

Prova a pensare ai pensieri come se fossero delle nuvole bianche in un cielo blu. Non è per il fatto che ci sono delle nuvole che ti devi dimenticare il colore del cielo.

Come per ogni cosa, bisogna praticare per migliorare.

10. Medita per te, per gli altri, per tutti!

Meditando stai aiutando te stesso e anche i tuoi rapporti con gli altri. Meditando, quindi, stai contribuendo ad aumentare l’armonia nel mondo. Essere consapevole di questo ti può aiutare ad incrementare la tua determinazione per creare una routine di meditazione.

Vuoi meditare insieme a me?

Lo sapevi che ho creato YOGA FIRST, un gruppo privato di Facebook, dove potrai praticare insieme a me in diretta, avere accesso a materiali e scambiarti opinioni con gli altri partecipanti? Iscriviti, ti aspetto.

Share This:

Share on facebook
Facebook
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on twitter
Twitter
Share on email
Email