9 consigli per inserire nella tua vita l’Intuitive Eating

 

Intuitive Eating significa imparare a capire quale nutrizione serve per essere in salute e non imporre più diete restrittive al tuo corpo.

Questa alimentazione, infatti, privilegia l’ascolto del proprio corpo e delle emozioni.

Questo non significa che puoi mangiare tuto quello che vuoi, ogni volta che vuoi ma che. grazie ad una maggiore consapevolezza. riuscirai ad auto-regolarti con più facilità.

I sostenitori di questa dieta affermano che mangiare in modo intuitivo significa fare affidamento alla capacità naturale del corpo di dirci quando siamo affamati e quando siamo sazi.

Quando mangi in modo intuitivo, vuoi focalizzarti sugli alimenti che servono per mantenerti in salute.

Questa filosofia potrebbe non essere adatta a tutti, soprattutto se si hanno delle condizioni particolari (come il diabete).

E’ sempre raccomandato confrontarsi con un nutrizionista e con il medico di fiducia prima di iniziare un percorso del genere.

 

9 consigli legati all’Intuitive Eating

 

1. Non puoi essere sempre a dieta

Se vuoi fare una dieta per esigenze specifiche, come la perdita di peso, un buon nutrizionista ti indicherà un percorso suddiviso in uno o più mesi. In questi mesi, capirai le porzioni che devi assumere per raggiungere i tuoi obiettivi dopodiché inizierà la cosiddetta “dieta di mantenimento”.

In realtà, dopo si tratterà di abitudini sane per restare in salute.

Non puoi essere  sempre a dieta, costruisci un lifestyle privo di restrizioni eccessive.

2. Impara a conoscere di più le tue esigenze e i tuoi bisogni

Il tuo corpo deve ricevere le giuste energie e i giusti nutrienti per lavorare al meglio.

Ad esempio, può risultare difficile distinguere una fame associata al nervosismo e una vera fame.

Ho letto che può capitare che il nostro cervello ci faccia sentire affamati quando, invece, ci vuole mandare un segnale che siamo disidratati.

Assicurati di bere il giusto quantitativo di acqua raccomandato per te e impara a conoscerti meglio e a capire che la nutrizione è una tua alleata.

3. Fai pace con il cibo

Al posto di mangiare tutto ciò che vuoi un giorno ed il giorno dopo metterti a stecchetto, impara ad inserire piccoli “premi” senza dover cambiare la tua dieta né sentirti in colpa.

4. Poche calorie o tante proteine non vogliono dire necessariamente che stai mangiando quello di cui il tuo corpo ha bisogno

I carboidrati non sono il nemico per eccellenza.

Le barrette iperproteiche non sono lo strumento per farti magicamente essere più in forma.

Assicurati di inserire i macro-nutrienti di cui hai bisogno e concentrati sulle porzioni consigliate per te piuttosto che sul calcolo delle calorie.

5. Mangia in modo consapevole

Mangia lentamente e assapora i gusti.

Prova anche a chiudere gli occhi per qualche istante mentre mastichi.

Ogni volta che mangi dovresti sentirti felice e appagato.

Goditi questo momento, senza distrazioni dannose, come guardare i social.

6. Cucina perché ti vuoi bene

Se cucini per te e la tua famiglia, cucina con estremo amore e attenzione.

Trova il modo giusto per te per cucinare.

Ad esempio, a me piace ascoltare dei podcast o la musica mentre lo faccio.

Crea l’atmosfera giusta per te.

7. Medita e fai yoga

Meditare e fare yoga sono degli ottimi modi per aumentare i tuoi livelli di consapevolezza.

Ascolta le tue emozioni e accettale con amore e armonia.

8. Accetta il tuo corpo con amore

Accetta il tuo fisico per com’è fatto a livello strutturale.

Proprio come una persona con un numero di scarpe 40 non si aspetterebbe di infilarsi in un 36, è ugualmente inutile avere un’aspettativa simile sulle dimensioni del tuo corpo solo perché ci sono canoni estetici irrealistici da raggiungere.

Quindi, non essere eccessivamente critico nei confronti delle misure e della forma del tuo corpo.

9. Fai movimento tutti i giorni

Fai movimento tutti i singoli giorni, che si tratti di fare una semplice passeggiata, dello stretching, andare in palestra, correre, fare yoga, pilates, nuoto, danza..

Trova le attività che ti fanno stare bene.

Non sai quali siano? Sperimenta!

Se vuoi fare yoga con me, clicca qui 🙂

Fai movimento perché vuoi bene al tuo corpo, non perché lo odi.

Mentre fai movimento, non pensare a quante calorie stai bruciando ma a sentire il tuo corpo più agile, più forte, più in equilibrio.

Nota sempre come cambia il tuo umore dopo un’attività fisica.

Quando non sei motivato a fare esercizio, ricordati che dopo ti sentirai bene e in pace.

 

Attenzione: se vuoi iniziare un percorso di alimentazione intuitiva fatti sempre seguire da un nutrizionista per capire come ti dovresti nutrire. Non improvvisare.

Due profili instagram da seguire:

https://www.instagram.com/no.food.rules/

https://www.instagram.com/diet.culture.rebel/

 

Articoli per approfondire il tema:

https://www.healthline.com/nutrition/quick-guide-intuitive-eating#getting-started

Share This:

Share on facebook
Facebook
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on twitter
Twitter
Share on email
Email