10 consigli e un rilassamento guidato per addormentarsi prima

Capita spesso di non riuscire ad addormentarsi con facilità. Magari si ha la mente piena di pensieri e preoccupazioni oppure non si riesce ad individuare una vera ragione per cui non si riesce a prendere sonno.

Ecco 10 suggerimenti pensati per te per aiutarti a rilassarti prima di coricarti.

In fondo alla lista troverai un rilassamento guidato di 15 minuti che potrai ascoltare quando sarai già a letto e che, spero, ti aiuterà a dormire.

1. Fissa un orario in cui andare a dormire

Pensa quale potrebbe essere l’orario giusto per andare a dormire. Prova a rispettarlo il più possibile (con un margine di un’ora di variazione durante i giorni lavorativi e di un paio di ore nel week-end).

2. Luce di giorno, buio di notte

Non dimenticarti di stare almeno 15 minuti al giorni esposto alla luce del sole (ricorda di mettere sempre una protezione solare :D).

Prova a dormire con più buio possibile, se ti fosse difficile avere dell’oscurità in camera puoi utilizzare delle mascherine per gli occhi.

3. Meno luce negli ambienti per lo svago

Ogni tipo di luce, in generale, sveglia il nostro cervello. Prova a ridurre l’illuminazione degli ambienti dove ti rilassi dopo cena (ad esempio, utilizzando delle lampade da terra) e ad abbassare la luminosità o attivare la modalità notte dei tuoi dispositivi elettronici, quali cellulare, pc e computer.

4. Pisolini sì ma brevi

Non spezzettare la giornata con tanti riposini. Se senti la necessità di farli, prova a non superare i 20 minuti di nap.

5. Mangia presto e leggero

Prova a mangiare almeno tre ore prima di andare a dormire. Se puoi scegliere, durante la cena, mangia cibi facili da digerire.

6. Relax prima di dormire

Crea una transizione dolce tra giorno e notte. Trova del tempo per rilassarti. Puoi, ad esempio, fare yoga, meditare, fare degli esercizi di respirazione (trovi tutte le tre pratiche all’interno di The Yoga First Academy), ascoltare della musica rilassante, fare journaling e fare un rilassamento guidato (che trovi qui sotto).

7. Evita di utilizzare i dispositivi elettronici prima di dormire

No, non hai bisogno di controllare i social, leggere le notizie e controllare le mail appena prima di andare a dormire.

Prenditi sempre del tempo per te senza tv, tablet e pc accesi. Puoi creare, ad esempio, una piccola routine di skincare per spezzare il momento dedicato al tuo intrattenimento e quello dedicato al tuo riposo.

8. Sii attivo durante il giorno

Se stai tutto il giorno seduto il tuo corpo non si stanca e la tua mente non ha valvole di sfogo. Se puoi fai sport o fai yoga. Se non riesci, cammina. Io mi sono data una regola in cui cammino tutti i giorni almeno 30 minuti. Prova anche tu a fare lo stesso, se vuoi:)

9. Prima di dormire, rifletti in positivo

Soffermati sulle cose che sono andate bene durante la giornata, tralascia ciò che, invece, non è andato così bene. Gratificherai la tua mente e questo momento ti servirà per salutare con serenità la giornata volta al termine.

10. Smart working vuol dire cambiarsi i vestiti

Se stai lavorando in smart working puoi stare vestito molto comodo durante tutto il giorno! Ti consiglio di mantenere degli abiti da lavoro (anche se resti comunque in tuta). E’ un esercizio per farti rendere conto che hai degli orari di lavoro da rispettare, terminati i quali puoi dedicarti alle tue passioni e al relax.

Hai già letto l’articolo con le posizioni di yoga per rilassare la mente? Lo trovi nel blog alla sezione Yoga

Il rilassamento guidato per aiutarti ad addormentarti

Ho creato questo rilassamento per aiutarti a prendere sonno. Puoi ascoltarlo direttamente quando sei già a letto.

Fammi sapere come ti trovi e buon risposo!

 

 

 

Fai yoga e medita con me su The Yoga First Academy!

Share This:

Share on facebook
Facebook
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on twitter
Twitter
Share on email
Email