10 consigli per contrastare la malinconia estiva

Ti capita di notare un peggioramento di umore e energie durante il periodo estivo?

Ti senti destabilizzato da questa stagione?

Potrebbe trattarsi di malinconia estiva.

Se soffri tanto il caldo e l’umidità e preferisci stare in casa piuttosto che uscire, questo potrebbe andare a mutare le tue abitudini, portando ad avere meno vita sociale, a muoverti meno e a mangiare peggio.

Inoltre, le temperature così alte, possono peggiorare la nostra qualità del sonno e, anche solo questo, può diminuire le energie che possiamo spendere durante il giorno.

Ti voglio offrire alcuni consigli per provare ad affrontare questa malinconia stagionale

 

1. Rifletti su cosa ti da davvero fastidio

Cosa ti fa cambiare l’umore in estate?

E’ il caldo o magari lo stress legato alla gestione dei figli che non vanno più a scuola o ancora l’ansia di programmare una vacanza con altre persone?

Sii onesto con te stesso e prova a rispondere a penna a questa domanda:

“Quali elementi ci sono in estate che possono contribuire al mio peggioramento di umore ed energie?”

Non importa se le risposte che darai ti sembreranno scontate, scrivere è un ottimo modo per conoscerti meglio.

 

2. Crea una routine pre-sonno

Lo so, fa caldo ed è più difficile dormire.

Prova ad intervenire creando una routine pre-sonno.

Inizia la tua routine almeno una/due ore prima dell’orario in cui andresti a dormire

Ricorda che Netflix e i vari social non ti sono di aiuto per rilassare la tua mente.

Magari, puoi fare una doccia tiepida, seguita da una bella skin-care e bere successivamente una tisana a temperatura ambiente.

Dopo, rinfresca la stanza e mettila in ordine (lo sapevi che riordinare calma la mente?)

Portati seduto in una qualsiasi posizione comoda e prova a meditare o a rilassarti anche solo per qualche minuto.

Puoi farti aiutare da una musica bianca o marrone.

Due alternative potrebbero essere leggere un libro o ascoltare un audio-book.

Immagino che solo a leggere questa descrizione ti sei un po’ rilassato, vero?

Bene, puoi personalizzare la tua routine come preferisci.

 

3. Segui una routine giornaliera

Seguire una routine può aiutarti a sentirti più motivato e sereno.

Scrivi la tua routine su un calendario (anche online).

Annota tutto ciò che dovresti fare in un determinato giorno.

Inizia a svolgere i task più importanti e urgenti fino ad arrivare alle cose meno importanti e urgenti che saranno di sera quando la mente è più stanca.

Prova a non scrivere mai tante attività da fare in un solo giorno.

Distribuisci i tuoi impegni lungo la settimana in modo intelligente.

 

4. Rifletti su come ti senti

Ogni giorno, trova del tempo per chiederti:

“Come mi sono sentito oggi?”

Prova a immaginare di dialogare con le tue emozioni e di accettarle.

Dopo, puoi proseguire con un rilassamento guidato, una meditazione o con un momento di journaling.

 

5. Prova ad riflettere su cosa ti può offrire questa stagione

Ti consiglio di rimanere in casa durante le ore più calde della giornata ma anche di capire cosa ti può offrire questa stagione di unico e che, soprattutto, ami fare.

Cosa ti piace fare?

Magari, sogni di fare un tuffo al mare o una bella passeggiata in montagna.

Prova a perseguire questi tuoi interessi e trova gli orari giusti per dedicarti a questo tipo di attività.

 

6. Fai una pausa dai social media

Un utilizzo smodato dei social media è collegata a livelli più elevati di solitudine e insicurezza.

Limita il tempo in cui stai sui social chiedendoti più volte al giorno:

“Mi sto facendo davvero del bene a scrollare senza pause?”

Ti consiglio di impostare un timer come promemoria che hai già trascorso del tempo sui social e che è tempo di uscire dalle app e fare qualcosa che ti fa stare bene 🙂

 

7. Frequenta altre persone

Contrasta la solitudine creando almeno una o due occasioni a settimana per incontrarti con qualcuno.

Può essere fare jogging insieme prima di andare al lavoro o bere uno spritz la sera.

Qualsiasi attività va bene purché trovi il modo per non auto-isolarti.

L’estate è un ottimo momento per incontrare delle nuove persone accumunate da te per qualche interesse specifico come, ad esempio, il golf.

 

8. Prenditi cura di te perché ti ami

Il periodo di quarantena forzata di due anni fa mi ha insegnato varie lezioni, una di queste è di prendermi cura di me stessa anche se non posso proprio uscire di casa.

Prova a notare anche tu la differenza.

Prendi due giorni in cui non puoi uscire di casa, anche solo perché fai smart-working.

Resta in pigiama per un giorno interno e prova a capire come ti senti.

Prova, magari già il giorno successivo, a vestirti e a prepararti come se potessi uscire da un momento all’altro e nota il cambiamento.

Trascurarsi non fa mai bene alla nostra autostima.

La cura di sé è fondamentale, non sentirti in colpa per concederti del tempo per rilassarti (senza cellulare) o semplicemente per prenderti cura di mente e corpo.

Ricorda di trovare almeno 15/20 minuti al giorno solo per te.

 

9. Abbraccia e accarezza le tue imperfezioni

I problemi di immagine corporea tendono a peggiorare durante l’estate e possono bloccare le persone a mostrarsi così come sono, evitando un abbigliamento più consono alla stagione in corso.

Visto che mi sembra inutile dire cosa fare senza mettermi in gioco, voglio essere onesta con voi.

Non ho il fisico che normalmente avrei ma, per diversi mesi, ho avuto un piccolo problema di salute che mi ha impedito di muovermi come sono abituata a fare.

Alcuni vestiti mi vanno stretti e altri non mi stanno più bene.

Ho avuto dei giorni in cui pensavo tra me e me “magari non indosso questi vestiti corti o quegli short”.

Poi, mi sono posta queste domande:

Perché dovrei sentirmi giudicata da estranei?

Perché dovrei smettere di fare attività che amo, come il SUP?

Chi ha stabilito il concetto di essere in forma per l’estate?

Abbracciamo le nostre imperfezioni perché ce le hanno proprio tutti 🙂

 

10- Muovi il tuo corpo perché lo ami

Ricorda di muovere il tuo corpo ogni giorno.

Scegli tu cosa preferisci fare: una passeggiata, una sessione di yoga o una lezione più ad alta intensità.

Ricordati che fare sport fa bene anche alla mente.

 

 

Vorresti iniziare a fare yoga e meditare? Prova la scuola The Yoga First Academy gratuitamente per 7 giorni.

 

Nota: Se pensi di non soffrire di disturbi legati alla stagione, ti consiglio di valutare di farti affiancare da un professionista.

Share This:

Share on facebook
Facebook
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on twitter
Twitter
Share on email
Email