Verticale sulla testa: come effettuarla e quali sono i benefici

Il nome in sanscrito della verticale sulla testa è Salamba Shirshasana dove

  • Salamba significa “supporto”, 
  • Shirsha“testa” e
  • Asana “posizione”.

Shirshasasana appartiene al gruppo delle inversioni, ovvero le posizioni in cui la testa è più in basso rispetto al livello del cuore. Leggi di più sui presunti benefici ed i veri benefici delle inversioni. 

Molto spesso la verticale sulla testa, come tutte le altre inversioni, suscita sentimenti contrapposti: chi pratica yoga anche da pochissimo tempo desidera imparare a fare le inversioni in fretta ma dall’altra parte pervade un sentimento di paura legato soprattutto alla possibilità di cadere.

E’ fondamentale preparare il corpo per fare le inversioni!

In Sirshasana non bisogna mai buttarsi senza controllo, anche se dietro di noi c’è un muro che ci impedisce di cadere.

Bisogna imparare la tecnica corretta per entrare nella posizione e riuscire a stare per qualche decina di secondi.

Vi mostro una tecnica sicura nel video qui sotto. Iscrivetevi al canale perché troverete sempre più contenuti per aiutarvi nella vostra pratica di yoga e meditativa.

Impara con me ad effettuare la verticale sulla testa 🙂

Benefici

Rafforzamento di spalle e braccia

Anche se si chiama verticale sulla testa, il peso è supportato da braccia e spalle e pertanto anche solo lavorando nella preparazione di questa asana si rinforzano tantissimo gli arti superiori.

Aumento della concentrazione

Per stare in questa posizione la mente è attiva e molto focalizzata. E’ un ottimo esercizio per migliorare la propria concentrazione.

Miglioramento postura

Sono tantissimi i muscoli attivi durante questa posizione, in particolare tutto il core lavora molto per mantenerci in equilibrio. Ne beneficerà la nostra postura.

Diminuzione dello stress

La concentrazione mentale e il coinvolgimento muscolare notevole che servono al nostro corpo per stare in equilibrio, ci porteranno a sentirci più soddisfatti e rilassati terminata la posizione.


E’ arrivato il tuo momento per diventare uno Yogi!

Iscriviti alla Super Newsletter e ogni lunedì riceverai video e consigli su yoga, meditazione e motivazione.

Iscrivendoti, riceverai in regalo l’E-book sui 20 consigli per una pratica di yoga perfetta.

Questo autunno arriva la scuola online di Yoga First. Resta aggiornato con la newsletter 🙂

Harvard ha dimostrato come lo yoga possa ridurre lo stress, anche da Coronavirus.

Fai yoga, il benessere ti aspetta.


Attenzione: non tutti possono eseguire le inversioni! Qui trovate una lista (non completa) dei casi in cui è meglio astenersi da questa pratica.

Non è consigliato praticare le inversioni in caso di: ipertensione, malattie cardiache, diabete, gravidanza oltre il primo trimestre, glaucoma o altri disturbi oculari, problemi alla colonna vertebrale, dolore cronico al collo, sovrappeso, vertigini, lesioni alla testa, problemi alle orecchie, ernia iatale e osteoporosi.

Nel caso di dubbi, consultatevi sempre con un medico!

Iscriviti alla Super Newsletter e riceverai subito l’E-book sui 20 consigli per una pratica di yoga perfetta

* indicates required
Do il mio consenso per ricevere newsletter *

Iscriviti alla community di Yoga

Iscriviti alla pagina di Yoga first