Articoli

Un buon insegnante di yoga

Insegnare può creare dubbi sulle nostre convinzioni e sostenere le abilità degli studenti ma allo stesso tempo può anche demolire la fiducia in sé stessi, impaurire ed…annoiare.

Ebbene sì, dovremmo temere la noia. Essere annoiati è controproducente per chi insegna (sederà la nostra voglia di trasmettere emozioni e di veicolare messaggi) e per chi ascolta (non saranno in grado di distinguere un insegnante dall’altro).

Perché iniziare a fare yoga?

Spesso mi chiedono perché ho iniziato a fare yoga e se fossi già flessibile di mio. Prima di rispondere a questa domanda voglio fare un passo indietro.
Essenziale è la preparazione dell’istruttore/ del coach a guidare e sostenere le performance dell’atleta, anche con materiale teorico.
Inoltre, la genetica rappresenta solo una parte, la restante è la motivazione della persona che sceglie di fare uno sport e di migliorare le sue prestazioni.